TAGLIARE UNA LASTRA DI SMALTO

Home » TAGLIARE UNA LASTRA DI SMALTO
Taglio degli smalti per mosaico

Tagliare delle tessere partendo da una lastra di smalto per mosaico può non essere tanto semplice come sembra, almeno se non si conosce il metodo. Considerato il costo elevato di una lastra di smalto, il rischio di sbagliare e frantumarla equivale a buttar via parecchi soldi, quindi vediamo come fare per evitare sprechi di materiale prezioso.

Tagliare una lastra di mosaico

Come prima cosa è importantissimo procurarsi un tagliente per vetro ed avere una base ben solida che non sia scivolosa su cui appoggiarsi, io lavoro su un banco in legno. Innanzi tutto bisogna decidere di che dimensione bisogna realizzare le tessere, poniamo il caso di voler ridurre la lastra a rettangoli regolari di circa 2 cm x 6 cm.

Il primo passaggio è incidere una linea ben decisa, facendo pressione con il tagliavetro sulla superficie della lastra di smalto, al centro della pizza. Un solo passaggio, ripetere l’incisione potrebbe provocare un taglio finale irregolare o frammentato.

Il passaggio successivo consiste nell’afferrare la lastra di smalto con entrambe le mani facendo in modo che che la linea incisa sia parallela alle nostre mani e posizionarsi sul tagliolo: questo sarà perpendicolare rispetto a noi. L’incisione tracciata sulla lastra di smalto sarà perfettamente sovrapposta alla lama del tagliolo, ma ben visibile perché sulla superficie superiore. A quel punto bisogna battere la lastra di smalto sul tagliolo come per farcela cadere sopra ma al contempo esercitando una moderata pressione. A volte è necessario dare due tre colpetti consecutivi, ma il risultato è un taglio netto e proprio dove lo volevamo noi.

Tagliare una lastra di smalti per mosaico
Tagliare una lastra di mosaico

Bisogna ripetere il taglio più volte fino a ridurre la lastra di smalto in tessere della misura che preferiamo. Inizialmente è meglio procedere incidendo il taglio centralmente rispetto alla lastra per facilitare il taglio netto, dopodiché tutto dipende da “come” vogliamo impiegare le tessere di smalto nel nostro mosaico: di che dimensioni abbiamo bisogno? sicuramente una volta raggiunta una dimensione maneggevole si può procedere continuando il taglio con la martellina ed il tagliolo.

Ciò non toglie che molti mosaicisti usano le lastre di smalto dopo averle frammentate in maniera casuale, come per tutte le forme di espressione artistica non c’è limite alla nostra creatività.

Cosa intendiamo sfruttare? la superficie liscia e levigata esterna della lastra? quindi mantenere lo spessore originario? sfruttare le chiazze di colore che si sono formate in fase di cottura dello smalto? o lavorare su tagli più irregolari procedendo con la martellina? o sfruttare la superficie interna della lastra di smalto? Tutto dipende dal mosaico che intendiamo realizzare.

tagliare una lastra di smalto per mosaico
By | 2018-01-07T21:38:26+01:00 Agosto 25th, 2015|SMALTI|0 Comments

Leave A Comment